Altri Mondi

Coltivare la sorellanza: i ritiri spirituali d’estate da segnare in agenda

Gli oroscopi di
Brevi pause dalla quotidianità per stringere nuove connessioni, entrare in contatto con la propria energia e creatività e sbloccare le energie intrappolate dalla quotidianità: ecco qualche retreat da programmare per l'estate in arrivo
VEDI ANCHE Rituali di purificazione primaverili: quali erbe usare per allontanare le energie negative OroscopoRituali di purificazione primaverili: quali erbe usare per allontanare le energie negative

Una pausa lontane dalla frenesia lavorativa, dagli impegni quotidiani incalzanti e dal caos e dal rumore per ritrovare il proprio centro e l'equilibrio, conoscersi meglio e prendersi cura di se stesse con un approccio olistico che includa corpo, mente e spirito. La primavera e l'estate sono il periodo dell'anno associato alla rinascita e alla ripartenza, al rifiorire e al ricominciare, ed è anche quello ideale per dedicarsi a un ritiro spirituale.

Il ritiro spirituale per molte persone rappresenta un momento di stacco e rigenerazione, un breve allontanamento dalla quotidianità per ricaricare le energie fisiche e mentali e dedicarsi all'Io, immergendosi in panorami naturali mozzafiato e in giornate scandite da svariate attività. Si va dallo yoga alla meditazione passando per il forest bathing, l'immersione nei boschi e tra gli alberi, i bagni di gong e molte altre attività che coinvolgono corpo e spirito.

La bella stagione è uno dei momenti più adatti a questo genere di esperienza, soprattutto se si è alla ricerca di una più profonda connessione con l'energia femminile e di più stretti legami di sorellanza. In Italia sono sempre più diffuse le community al femminile che organizzano ritiri di questo tipo in location da sogno, con la profonda convinzione che l’energia femminile, concentrandosi, possa dare vita a qualcosa di straordinario. Ecco alcuni appuntamenti da segnare in agenda per scoprire e riscoprire se stesse e sperimentare una nuova dimensione.

Il Love Waves Summer Festival a Gubbio

Dal 26 al 30 giugno a Gubbio, in Umbria, Yamini organizza il Love Waves Summer Festival, cinque giorni in cui sperimentare e imparare diverse tecniche di meditazione, praticare yoga e Pranayama, dedicarsi all'ecstatic dance e sperimentare un approccio consapevole al tantra nei workshop LoveWaves.

«Love Waves è un percorso esperienziale dove il lavoro corporeo si fonde con il movimento emozionale ed energetico - spiega Yamini - Ogni volta che siamo presenti al nostro corpo, abbiamo la possibilità di accedere ad una fonte interiore di amore ed energia che ci rigenera e trasforma. Nella presenza percepiamo l’amore come un’onda che cresce all’interno e si espande. Contattare quell’onda d’amore nel corpo attraverso il movimento, il respiro, l’espressione di sé ed il silenzio è la via di accesso per vivere Ora e Qui».

Obiettivo del festival e delle attività previste è quello di aumentare il naturale livello di vitalità e gioia, acquisire un maggior senso di radicamento fisico e di benessere, rendere il respiro più profondo e la mente libera, appropriarsi di una maggiore fiducia in sé stessi ampliare gli orizzonti della propria auto-espressione e autostima. Qui il programma completo.

Festival della Sacralità Femminile

Dall'1 al 4 agosto al Centro Panta Rei di Passignano sul Trasimeno, in provincia di Perugia, si tiene la terza Edizione del Festival della Sacralità Femminile, un festival "di donne per le donne", una chiamata corale per celebrare la bellezza e la saggezza del Sacro Femminino e per invitare a esplorarsi, riconoscersi e amarsi.

Il programma prevede quattro giorni di cerimonie, pratiche di rilascio emotivo, esperienze corporee, meditazioni, danze, canti, spazi di co-creazione, guarigione, condivisione, silenzi e magia. Si parte l'1 agosto con il cerchio di inizio tra danze, respiri e rituali di apertura per la creazione di uno spazio sacro di ascolto, profonda unione e sincera sorellanza, e si prosegue sino al 4 agosto tra attività finalizzate a esprimere ed esplorare la parte più profonda di sé, lasciando andare ciò che non serve più e aprendosi a ciò che l'Universo ha da offrire.

Tutte le informazioni sono disponibili a questo indirizzo.

Kalemana Festival a Marina di Ravenna

Un po' più avanti nel tempo rispetto agli altri, ma un ottimo modo per prepararsi all'arrivo dell'autunno: il 14 e 15 settembre a Marina di Ravenna si tiene la nuova edizione del Kalemana Festival, Experience Festival organizzato da Yoga Academy & We Are Marketers che celebra la voglia di ritrovare uno stile di vita attivo, vivere nuove esperienze uscendo dalla propria zona di comfort, conoscere nuove persone, esporsi al nuovo alla ricerca di nuovi stimoli e ritrovare se stessi.

A disposizione dei partecipanti ci sono una spiaggia e un intero villaggio immerso nella natura dove partecipare a  tante attività: yoga a piedi nudi nella sabbia, ecstatic dance, workshop sul respiro e anche pareti d’arrampicata, sessioni di e-foil, tessuti aerei, pole dance, massaggi, classi di pittura e meditazione. Tanti gli ospiti attesi sul palco principale, dalla yoga teacher Denise Dellagiacoma a Gianluca Gotto, scrittore, travel blogger e nomade digitale.

Qui per tutte le info e il programma.

Il Bibione Olistic Festival

Sempre a settembre ma a Bibione, in provincia di Venezia, si tiene il Bibione Olistic Festival, tre giorni dedicati al benessere completo di corpo, mente e spirito ospitati sulla spiaggia di Bibione, tra le sue terme e la natura che la circonda. Quest'anno l'appuntamento è per il 13, 14 e 15 settembre per un festival pernsato per tutti, indipendentemente dall’età e dalla preparazione fisica. Il tema di questa edizione è “Shakti e Danza: lo yoga incontra la danza”, e rappresenta il punto in cui lo yoga e la danza si incontrano: la danza diventa il simbolo dell’allineamento del nostro Sè individuale con il Sè universale. Un’esperienza unica in cui praticare, ascoltare e danzare in condivisione.

Durante il Festival sarà possibile partecipare a una vasta gamma di attività, tra cui vari stili di yoga, meditazione, pratiche di respirazione per l’autoguarigione, Qigong, yoga e teatro, danza creativa, campane tibetane, bioenergetica, musica indiana. A questo si aggiungono workshop tematici sulla respirazione, i mantra e la filosofia della tradizione indiana e tibetana.

Qui tutte le info.

Leggi gli oroscopi di

Seguici su
Riproduzione riservata